fuji

Simple Art

Simple Art

Mi trovo spesso ad osservare la città in cerca di nuove forme d’arte, di nuovi punti di vista o mezzi comunicativi e dall’archivio dell’anno scorso ho trovato qualcosa. Non difendo né accuso chi imbratta i muri, ci sono già le leggi, gli opinionisti, i ribelli, gli anarchici, i critici, i conservatori che lo fanno. Ciò che penso...

Terapia dello Scatto: Bologna Street Photography

Terapia dello Scatto: Bologna Street Photography

La terapia dello scatto è una pratica che ho potuto approfondire nei miei viaggi in Asia da grandi artisti che me l'hanno trasmessa. Si tratta di un concetto tanto semplice quanto difficile da comprendere a fondo.

Taiwan: ti presento i miei!

Taiwan: ti presento i miei!

Finalmente le meritate ferie sono arrivate anche per noi... quest'anno la destinazione è Taiwan. Non è la prima volta che andiamo in quella fantastica isola (Yi-Lan è nata lì), ma è la prima volta che ci andiamo con mia mamma. Eh sì, proprio come nel film: "ti presento i miei", per la prima volta i miei e i suoi genitori si incontreranno!

What's in my Bag: Preparazione per le 5 Terre

What's in my Bag: Preparazione per le 5 Terre

Non è stato facile organizzare l'attrezzatura perché è importante rimanere compatti e leggeri, ma senza sottovalutare le opportunità. Ho optato per 2 macchine e 2 obiettivi. Gli obiettivi? un grandangolo e un tele, non serve altro.

In Toscana con Fuji X-T1 - Siena

In Toscana con Fuji X-T1 - Siena

Quest'estate abbiamo deciso di tornare a visitare la Toscana, uno dei luoghi più incantevoli del territorio Italiano e che a noi è rimasta nel cuore: amore a prima vista! E' stata anche l'occasione perfetta per testare le potenzialità della mia Fuji X-T1, sia dal punto di vista delle immagini che della praticità nella fotografia paesaggistica e di viaggio.

In Toscana con Fuji X-T1 - San Gimignano

In Toscana con Fuji X-T1 - San Gimignano

Nel primo pomeriggio ci spostiamo a San Gimignano, seconda ed ultima tappa del nostro viaggio. La città è fortificata, protetta da mura imponenti che hanno resistito per centinaia di anni e sono arrivate fino a noi, intatte. Entriamo dalla porta Sud della città da cui via San Giovanni si arrampica in salita fino a Piazza della Cisterna, centro nevralgico di questo borgo medievale.